Banner title

Pinacoteca e museo civico

La Pinacoteca e museo civico di Volterra è nata con la volontà di raccogliere opere d’arte che per varie vicissitudini storiche non si trovavano più nella loro collocazione originaria.

Era il 1905 quando la prima collezione di opere venne inaugurata a Palazzo dei Priori, in quella che è stata la prima sede della pinacoteca.
Tra gli artisti ospitati viene ricordato in particolare Gabriele D’Annunzio.

Pinacoteca e museo civico di Volterra
Pinacoteca e museo civico di Volterra
Con la seconda guerra mondiale l’attività della pinacoteca si interruppe fino al ’48, anche se per avere un vero e proprio rilancio del museo bisognerà aspettare fino al 1981, con la prima mostra allestita all’intero di quella che diventerà la nuova sede: Palazzo Solaini.

Il trasferimento nella nuova sede è stata l’occasione per un riordino più efficace delle opere della collezione.

Una volta terminata la visita al museo, si consiglia ai turisti di regalarsi la vista meravigliosa che si gode dal ballatoio del palazzo.

Per visitare la Pinacoteca e museo civico di Volterra bisogna recarsi nella centralissima via dei Sarti 1, presso il Palazzo Minucci Solaini.