Banner title

Astiludio

Astiludio è il torneo che ogni anno, la prima domenica di settembre, alle 15 e 15 esatte, raccoglie a Volterra i gruppi di sbandieratori provenienti da tutta Italia.

In occasione di questa rievocazione storica, a Volterra si torna a respirare l’atmosfera del ‘400, per la gioia degli abitanti della città e soprattutto dei turisti: rulli di tamburo, bandiere multicolore, dame e cavalieri in costumi d’epoca contribuiscono a ricreare i fasti della Volterra rinascimentale.

L’Astiludio è una competizione a carattere agonistico, in cui viene premiata la coreografia più bella e coinvolgente.

Alle 15:15 in punto della prima domenica di settembre, le campane di tutte le contrade di Volterra suonano all’unisono: è il segnale per richiamare i quattro cortei che, partendo dalle quattro porte di Volterra, si radunano nella centralissima Piazza dei Priori per dare inizio alla manifestazione.

Astiludio è un termine di origine latina, composto da “hasta”, che significava bandiera, e da “ludus”, che significava gioco.

La prima edizione dell’Astiludio dell’epoca moderna risale al 1981, due anni dopo la costituzione del Gruppo Storico Sbandieratori e Balestrieri Città di Volterra.

In realtà, la manifestazione fa riferimento a una tradizione che secondo gli storici nasce nel 1406.